Come funziona il cloud? Facciamo chiarezza

Come funziona il cloudCosa si intende per cloud? Questi servizi sono sempre più diffusi ed utilizzati, ma come funzionano esattamente? Facciamo chiarezza.

Cos’è il cloud e come funziona

Cerchiamo di capire, prima di tutto, cos’è il Cloud. Con questo termine – che in italiano si traduce con “nuvola” – si indica un sistema che sfrutta al massimo le possibilità offerte dalla rete offrendo un insieme di servizi (come l’archiviazione, l’elaborazione o la trasmissione dati) disponibili in remoto tramite Internet. 

In realtà, quasi tutti i servizi disponibili sul web sono basati sul concetto di cloud: dai social network alle caselle di posta elettronica (webmail), dalle piattaforme di video/audio in streaming agli stessi motori di ricerca. Ecco allora che solo più di recente si è cominciato a parlare di cloud per identificare quei servizi on demand resi disponibili a pagamento da un fornitore e accessibili in rete privatamente tramite un semplice browser.

I vantaggi del cloud

Il vantaggio principale è rappresentato dalla possibilità di accedere ai servizi in cloud in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo e posizione. Ma la nuvola sta diventando sempre più popolare perché consente di facilitare collaborazione, comunicazione e produttività in ambito professionale con software non direttamente installati sul proprio computer, di mettere al sicuro informazioni e dati in un ambiente virtuale sicuro, ma anche di abbattere i costi dell’infrastruttura e la complessità del sistema. Ma scopriamo, a questo punto, quali sono i servizi offerti dal cloud.

Come funzionano i servizi cloud

I servizi offerti dai fornitori di soluzioni cloud sono due:

  • Cloud Storage – Il cloud consente di condividere attraverso la rete risorse hardware come server, capacità di rete, sistemi di memoria, di archivio e backup. Da questa possibilità, nasce l’idea di offrire spazio di archiviazione personale (utilissimo per i backup), accessibile in qualsiasi momento e da qualunque posizione (basta una connessione internet). Il servizio di archiviazione cloud, che consente di salvare grandi quantità di dati e di averli sempre a portata di mano, è sicuramente il più conosciuto e diffuso tra i servizi di cloud storage oggi esistenti
  • Cloud Computing  Ma l’archiviazione non è l’unica opportunità offerta dal cloud. Questo sistema, infatti, consente di condividere anche risorse software, ovvero veri e propri programmi e applicazioni (come fogli di calcolo o di testo, strumenti di elaborazione dati, database e qualsiasi altro tipo di applicativo) installati su un server remoto e disponibili attraverso un’interfaccia web accessibile ovunque e in qualunque momento (ma molto spesso a pagamento o on-demand) via internet.

Come abbiamo visto, dunque, molti dei servizi cloud – sia quelli di archiviazione che quelli di computing – sono a pagamento o basati sul consumo, ma non mancano anche le piattaforme che offrono una discreta quantità di spazio o un certo numero di applicativi gratuitamente, senza dover sottoscrivere alcun abbonamento.

I servizi cloud di Zimbra

Affidandovi ad una suite di posta elettronica come Zimbra Collaboration Server – una delle migliori soluzioni cloud per aziende e privati che include, email, chat, storage, backup e ripristino in tempo reale – sceglierete un sistema di gestione della posta elettronica professionale che raccoglie  in un’unica piattaforma tutti i servizi per l’elaborazione, archiviazione e memorizzazione dei dati. Per saperne di più, è possibile richiedere la demo Zimbra online o in alternativa contattare in nostri esperti.