Guida alla cybersecurity delle aziende: ecco il vademecum della cybersicurezza

  • ilger.com
  • BLOG
  • Guida alla cybersecurity delle aziende: ecco il vademecum della cybersicurezza

Guida alla cybersecurity delle aziendeIl tema della cybersicurezza è nell’agenda delle grandi e piccole aziende. Tutte le imprese si trovano ad affrontare le difficoltà di garantire la protezione dei dati dalle minacce online.  Ecco perché mettere in atto puntali strategie per tutelare la sicurezza informatica è fondamentale per il successo di ogni azienda.

La sicurezza informatica e la protezione dei dati: perché sono così importanti per le aziende?

Per le aziende (grandi o piccole che siano), Internet rappresenta un’opportunità incredibile di sviluppare la produttività e incrementare la redditività. Ma allo stesso tempo impone anche molte sfide, in particolare quelle relative alla sicurezza informatica. Le fughe di dati (data-leaks) sono diventate una minaccia sempre più diffusa e molte grandi aziende hanno subito enormi perdite. 

Ma quella della cybersicurezza è un’esigenza non più rinviabile anche in seguito all’entrata in vigore del nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati dell’UE (GDPR), che impone alle aziende di dotarsi di misure adeguate per garantire la protezione dei dati personali di clienti, fornitori e dipendenti. 

Cybersecurity nelle aziende: il vademecum

Ecco le linee guida di un piano di cybersecurity completo:

  • Threat modeling – Il primo passo per implementare la cultura della cybersicurezza nelle aziende è quello di identificare e valutare i possibili rischi a cui è sensibile una determinata azienda. Questo richiede uno studio specialistico che evidenzi nel dettaglio il modo in cui i sistemi aziendali dovrebbero essere protetti e le priorità per tutelare la cibersicurezza all’interno dell’azienda.
  • Sistemi di protezione dagli attacchi informatici – Una volta scoperti i potenziali punti deboli, è ora di mettere in atto le strategie e i processi in grado di proteggerli. Il primo passo è impostare la sicurezza perimetrale tra i sistemi aziendali e quelli esterni, creando un “confine” che garantisca il contenimento di qualsiasi accesso non autorizzato alla rete. A questo punto si passa ai software di protezione (antivirus, anti-malware, antispam etc) dei dispositivi collegati, mantenendo aggiornate app e sistemi operativi. Da non sottovalutare, infine, l’implementazione dei sistemi di crittografia per la protezione dei dati sensibili e delle comunicazioni.
  • Password e autenticazione – Le password sono la prima linea di difesa per proteggere account e dispositivi, che può essere rafforzata con l’autenticazione a due fattori (2FA). Per conoscere i metodi migliori per gestire l’autenticazione e creare una password sicura, leggete il nostro approfondimento.
  • Cybersecurity Training – L’email è lo strumento principale per la gestione delle comunicazioni in un’azienda, ma è anche uno dei principali punti di accesso per le minacce informatiche (come gli attacchi di phishing). Ecco perché i programmi di formazione dei dipendenti sulla cybersicurezza costituiscono un importante strumento di prevenzione per i rischi alla sicurezza informatica. Per minimizzare i rischi, tutti i dipendenti devono conoscere le best practice della sicurezza informatica.

Per garantire la sicurezza informatica delle aziende, Zimbra Collaboration integra in un’unica soluzione i più avanzati sistemi di protezione della posta elettronica – come il sandboxing –  a tante altre funzionalità pensate per le aziende.