Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 0521 618591

logo zimbra    logo zimbra suite plus

11 Apr

Sandbox: cos’è, a cosa serve e come funziona

Creato: 05 Aprile 2019

sandbox come funzionaIl Sandbox ha ormai conquistato un posto d’onore tra i più moderni ed efficaci sistemi di sicurezza dei dati aziendali e di protezione della posta elettronica. Ma di cosa si tratta esattamente e come funziona più di preciso?

Cosa è una Sandbox

Il Sandbox è un efficace strumento di sicurezza informatica che consente di scaricare file, aprire documenti e link URL o eseguire programmi e applicativi (file eseguibili o di Adobe Flash e JavaScript) in un ambiente virtuale (cloud) completamente isolato dal computer remoto. Questo consente di realizzare queste operazioni in totale sicurezza ed evitare i Malware, bloccando le potenziali minacce in un ambiente “sterile” che non ha accesso alle risorse del computer.

A cosa servono?

Questa funzionalità  è particolarmente utile per la gestione della posta elettronica in azienda. Grazie a questo sistema, l’utilizzo dell’email può essere effettuato nelle condizioni più protette e sicure possibili, minimizzando i rischi provenienti dagli attacchi di Spam e Phishing e dalle minacce avanzate più recenti, come  il Whaling. Un sandbox è uno strumento formidabile per impedire danni ad un sistema informatico esterno e rappresenta così un valido alleato per la sicurezza informatica delle aziende.

Libra Esva Sandbox: la protezione targata Zimbra

In fatto di sicurezza dell’email, Zimbra offre un sistema di protezione efficace - basato sul sandbox - che risponde nel migliore dei modi alle esigenze delle aziende. Libra Esva Sandbox è la soluzione di email security adottata dalla nostra suite aziendale per un uso sicuro della posta elettronica, 

Come funziona

Libra Esva Sandbox integra tre motori di scansione antispam e antivirus e due sandbox per l’analisi delle URL (UrlSand Defense) e degli allegati (QuickSand Defense). 

Con UrlSand Defense, le URL dei link presenti all’interno delle e-mail vengono riscritti in modo tale che, se l’utente fa clic sul link, viene reindirizzato sulla sandbox cloud, che analizza l’URL in tempo reale e reindirizza l’utente alla pagina del link originale a meno che non sia sospetto o pericoloso.

La protezione QuickSand è una sandbox per file e documenti (Microsoft Office e PDF): lavora sul gateway (il che significa che i file sono in un ambiente isolato), non introduce ritardi e non è vulnerabile alle tecniche di escape sandbox. I file vengono analizzati durante il download dei messaggi email e, se contengono contenuti attivi (macro, eseguibili incorporati, codice javascript), il file viene analizzato e classificato come sicuro, sospetto, indeterminato o crittografato. A questo punto, l’utente può scegliere l’azione più opportuna: ricevere il file, disinfettarlo e consegnarlo o bloccarlo (il file viene rimosso dall’e-mail).

Come si usa

Per utilizzare la protezione di Libra Esva Sandbox basta semplicemente abilitare le relative opzioni e Zimbra provvederà in automatico ad identificare in anticipo le minacce provenienti dai messaggi di posta elettronica, garantendovi la possibilità di reintegrare i falsi positivi.

Per scoprire tutte le funzionalità pensate per le aziende della nostra suite professionale open source per la gestione della posta elettronica, pensata per garantire la sicurezza informatica, chiedete una demo gratuita.