Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 0521 618591

zimbra    logo zimbra suite plus

18 Mag

Condivisione delle cartelle in Zimbra: 3 cose da sapere per sfruttarla al massimo

Creato: 11 Maggio 2017

condivisione cartelle Zimbra

Quando si utilizza un client di posta elettronica professionale, la condivisione fra diversi computer di risorse indispensabili – come file, cartelle o aree di lavoro comuni come rubriche o calendari – è una di quelle caratteristiche che permette un accesso rapido e veloce ai dati condivisi da qualsiasi punto della rete. Naturalmente, la condivisione delle cartelle è una delle tante funzionalità offerte, in modo semplice ed efficiente, da Zimbra: ecco 3 cose da sapere per comprenderne al meglio la sua funzionalità.

  1. Non tutti i software di posta elettronica consentono le funzionalità di condivisione delle cartelle offerte da Zimbra - Rispetto ai software di posta elettronica tradizionali, che non consentono la modifica dei dati presenti o la creazione di nuovi documenti, con Zimbra è possibile lavorare all’interno della cartella condivisa senza perdita di dati, per esempio creando file, inserendo nuovi impegni o modificando la rubrica.
  2. È possibile assegnare i ruoli di condivisione delle cartelle – In Zimbra è possibile non solo consentire o meno l’accesso alle cartelle condivise, ma anche stabilire i privilegi di accesso da attribuire ad ogni singolo utente con il quale si stabilisce la condivisione delle cartelle. Dopo aver selezionato i file da condividere, è possibile impostare le proprietà di condivisione, affinché i singoli destinatari possano apportare o meno modifiche ai file o avere la sola possibilità di lettura.
  3. La funzione di condivisione degli account di posta si attiva con un solo clic – Con Zimbra la condivisione di cartelle e file tra diversi account di posta è un’operazione ancora più semplice ed immediata. Per consentire lo spostamento di e-mail, rubriche, messaggi, e agenda e altro, basta semplicemente lanciare un comando e assegnare i permessi di lettura e scrittura.

Per conoscere nel dettaglio tutte le informazioni relative alla funzionalità di condivisione delle cartelle in Zimbra potete contattare un nostro esperto o richiedere una demo.

 

Fonte immagine: maxpixel.freegreatpicture.com