Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 0521 618591
15 Lug

Tutelare la privacy dei destinatari nelle email di gruppo: ecco a cosa serve il CCN

Creato: 22 Dicembre 2015

privacy destinatari emailOgni giorno inviamo moltissime email, ma raramente ci preoccupiamo di nascondere gli indirizzi di posta dei destinatari. Anche inviare email di gruppo a più utenti contemporaneamente è un’operazione molto diffusa. Tuttavia, in questo caso più che mai è necessario proteggere i dati personali dei destinatari e rispettare, di conseguenza, la loro privacy. Scopriamo dunque come tutelare la privacy dei destinatari delle email di gruppo nascondendone gli indirizzi di posta elettronica con il CCN

Come proteggere la privacy dei destinatari: il CCN

Quando si inviano email di marketing, di lavoro o anche personali a più destinatari contemporaneamente, è bene non rendere nota la loro identità agli altri utenti. In questo modo si rispetterà la loro privacy e se ne proteggeranno i dati. La soluzione a questo problema è molto semplice e si chiama Copia per Conoscenza Nascosta, ossia CCN, in inglese Blind Carbon Copy - BCC

Quando viene utilizzata questa funzionalità, il client di posta elettronica  aggiunge un'intestazione specifica per ogni singolo destinatario, consentendogli così di ricevere l’email senza poter visualizzare tutti gli altri indirizzi di posta elettronica.  Per preservare la privacy del destinatario, qualora si dovessero andare ad analizzare i valori dell’header, comparirà esclusivamente l’indirizzo del mittente.

Alcuni client di posta, principalmente quelli di lingua inglese, non presentano la label CCN per inserire gli indirizzi di posta nascosta, bensì utilizzano il campo BCC, appunto acronimo di Blind Carbon Copy

Come inviare una mail con destinatari in CCN

Se solitamente nel campo “A” si inserisce l’indirizzo del destinatario, per inviare messaggi di posta elettronica con destinatari nascosti è necessario inserire in questo campo il proprio indirizzo, ossia quello del mittente. Nel campo sottostante “CCN, invece, si dovranno inserire gli indirizzi dei veri destinatari. Così facendo, nessun destinatario potrà vedere l’indirizzo degli altri destinatari, ma solamente il proprio e quello del mittente. In questo modo garantirete sicurezza e privacy ai destinatari, proteggerete i loro dati sensibili e li salvaguarderete da eventuali e indesiderate minacce informatiche.

Per conoscere nel dettaglio tutte le possibilità che il client di posta elettronica professionale Zimbra vi offre, contattate un nostro esperto o richiedete una demo gratuita.