Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 0521 618591

logo zimbra    logo zimbra suite plus

30 Lug

Esiste già quell’indirizzo e-mail? Ecco come scoprirlo

Creato: 10 Luglio 2019

scoprire se indirizzo email esiste

Verificare se un indirizzo email esiste è una necessità con cui fanno i conti tantisissimi utenti per diverse ragioni. Fortunatamente esistono diverse risorse per verificare se un indirizzo email è attivo o meno. Ecco come fare.

Perché occorre sapere se un indirizzo email esiste?

Sono molteplici i motivi per i quali si può necessitare di scoprire se un indirizzo e-mail esiste già o meno: è utile soprattutto in fase di creazione di un nuovo account, magari perché si ha un nome comune e tutte le varianti sono già state prese, oppure per avere la certezza che l’indirizzo e-mail appuntato frettolosamente a cui dovete mandare un importate messaggio di lavoro sia corretto così come lo avete scritto o meno.

Verificare indirizzo email attivo

Nelle fasi di creazione di un nuovo indirizzo email, i vari servizi di posta elettronica indicano subito la disponibilità dell’indirizzo email scelto, ovvero se l’indirizzo associato a quel determinato domino (ovverosia il “@gmail.com” per esempio) sia già stato registrato da qualcun altro. Ma magari non vi importa del dominio bensì più dell’indirizzo in sé, e dunque anziché dover tentare la registrazione servizio per servizio in attesa di trovare quello con l’indirizzo voluto “libero”, allora per accelerare i tempi si può optare per dei servizi esterni in grado di verificare se un indirizzo email esiste ed è già attivo.

Come sapere se un indirizzo email esiste

Esistono diversi tool che permettono di confermare che una casella di posta esista realmente, che sia attiva e funzionante. Ve ne sono tantissimi, alcuni più professionali, altri gratuiti ma con delle limitazioni, come “Verifica e-mail”: per scoprire se l’indirizzo digitato esiste, il servizio invia un’e-mail, restituendo o l’effettiva esistenza dell’indirizzo o degli errori SMTP dati dal server, e dunque della mancata registrazione di quel nickname.

Avete scoperto se l’indirizzo e-mail esiste e avete appena registrato il vostro nuovo indirizzo e-mail? Non vi resta che sfruttarlo tramite un client di posta elettronica professionalerichiedi una demo gratuita di Zimbra per provare con mano tutte le sue funzioni e le potenzialità.