Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 0521 618591
26 Mag

Come riprodurre un messaggio vocale dall’email in pochi e semplici passaggi

Creato: 30 Aprile 2015

riprodurre-un-messaggio-vocale

Ormai da diversi anni, con Zimbra - il client di posta elettronica professionale – oltre ai canonici messaggi di testo è possibile inviare e ricevere anche i messaggi vocali via email. Questa operazione consente al mittente di risparmiare tempo prezioso nella stesura del messaggio di posta elettronica e di essere più chiaro nella spiegazione dello stesso. Pensate ad esempio a quando si deve presentare un brief a un cliente o al team di lavoro e non lo si può fare di persona: inviare la spiegazione a voce sarà sicuramente più esaustivo e semplice che presentarla in via scritta. Scopriamo di più su questa funzionalità, e in particolare come riprodurre un messaggio vocale dall’email.

Come si presenta un messaggio vocale inviato per email

Il messaggio vocale inviato per email giunge al destinatario come un qualsiasi file allegato .wav. All’interno del corpo del messaggio ne sono riportati tutti i dettagli, quali i dati sensibili del mittente (ad esempio il suo numero di telefono), la durata dell’audio, la data e l’ora della ricezione e così via. In tal modo il destinatario sarà a conoscenza di tutte le informazioni necessarie.  

Come riprodurre un messaggio vocale dall’email

È possibile ascoltare il messaggio vocale seguendo due differenti percorsi:

  • Il primo consiste nel cliccare sull’allegato ricevuto, consentendo così al file audio di riprodursi in automatico.
  • In alternativa, per ascoltare il messaggio vocale ricevuto è possibile andare alla scheda Vocecliccare il tasto play e riprodurre così l’allegato audio.

Rispondere/inoltrare il messaggio vocale

Così come avviene per i file di testo, le immagini o i documenti, è possibile anche inoltrare il file audio a una terza persona, oppure rispondere al destinatario in forma testuale o audio. Inoltre, potrete effettuare altre azioni tipiche dei messaggi di posta elettronica, come il tag. Infine, è possibile scegliere di inserire il messaggio vocale all’interno di una valigettarimuoverlo o lasciarlo semplicemente nella cartella di appartenenza del mittente dalla mail.

Potrete riprodurre il messaggio vocale tutte le volte che necessitate e mediante l’elenco presente nella scheda Voce potrete etichettare il contenuto come Sentito o Non sentito, a seconda che vogliate o meno mostrare il messaggio nella casella In arrivo.

Non vi resta che provare questa funzionalità aggiuntiva e scoprire tutti i vantaggi di Zimbracontattate i nostri esperti!