Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
13 Gen

Come creare un indirizzo PEC: tutto sulla Posta Elettronica Certificata

Creato: 24 Dicembre 2020

come creare un indirizzo pecAvrete sicuramente già sentito parlare, o addirittura avuto a che fare, con questo acronimo che sta ad indicare il sistema che permette di inviare e ricevere email dal valore legale. Oggi vi parliamo di come creare un indirizzo PEC. Ma prima rispieghiamo brevemente di cosa si tratta.

Che cos’è la PEC

La PEC, ossia Posta Elettronica Certificata, è nata come sostituto della raccomandata postale con ricevuta di ritorno. Diversamente dalla solita posta elettronica, infatti, la PEC offre al mittente una garanzia legale della certezza dell’invio e della consegna al destinatario dei messaggi email. All’invio di un messaggio, dunque, il mittente vedrà recapitarsi una ricevuta che costituisce prova legale e che attesta l’avvenuta o mancata consegna dell’email al destinatario.

In sostanza, la PEC certifica l’invio, l’integrità e l’avvenuta consegna del messaggio. Esatto, oltre al corretto invio e all’avvenuta consegna, la PEC certifica anche l’integrità del messaggio, in quanto tramite la PEC si ha la garanzia che, grazie ai protocolli di sicurezza utilizzati, l’email e gli eventuali allegati non possono essere in alcun modo modificati.

Tra gli altri vantaggi rispetto a una classica raccomandata con ricevuta di ritorno, la PEC ha dalla sua i brevi tempi di trasmissione (gli stessi di un’email tradizionale), e l’assenza di costi di invio o ricezione. L’unica spesa che si deve sostenere è il canone annuo per il servizio stesso.

A cosa serve la PEC

La PEC serve per comunicare con le istituzioni, per avere un contatto diretto con le Pubbliche Amministrazioni, con le imprese e con i professionisti, oltre che per attività quali l’invio di raccomandate. Tramite la PEC dunque, potrete inviare - in modo immediato e comodamente da casa vostra - delle comunicazioni ufficiali e legali, con data e ora di consegna e con la certezza che il contenuto non possa essere alterato durante l’invio. Vi basterà avere a disposizione una connessione a internet e un dispositivo con cui accedere ai messaggi.  

Come creare un indirizzo PEC

Diversamente da quanto si possa immaginare, creare e attivare un indirizzo PEC è piuttosto semplice. Basterà seguire questi tre passaggi.

#1 Abbonarsi a un servizio di PEC

Il primo passo da fare per creare una PEC sarà la scelta del gestore del servizio (a pagamento) di Posta Elettronica Certificata. Una volta scelto si procede con l’abbonamento annuale. Ogni prezzo varia a seconda dello spazio disponibile che si sceglierà e di tutti i servizi annessi e connessi legati a sicurezza di archivio, notifiche, etc.

#2 Inviare la documentazione necessaria per l’attivazione

Il secondo step è quello di inviare i documenti necessari. Solitamente si tratta di un modulo compilato con i dati personali e la fotocopia di un documento d’identità, da inviare via fax o via telematica.

#3 Configurare l’account

Infine, il terzo e ultimo passaggio è quello della configurazione dell’account sul nostro client di posta elettronica tradizionale, o via web: soluzioni che potremmo fare sulla moderna suite di posta elettronica Zimbra.

Per saperne di più

Di seguito vi indichiamo alcuni approfondimenti per scoprire tutto ciò che c’è da sapere sulla PEC:

Per conoscere nel dettaglio tutte le funzionalità presenti nel client di posta elettronica Zimbra, potete contattare un nostro esperto o richiedere una demo.