Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
29 Ott

Zimbra 9: le novità dell’ultima versione della piattaforma open source

Creato: 16 Ottobre 2020

zimbra 9 open sourceOrmai da qualche mese Zimbra ha cambiato volto: Synacor ha rilasciato sul mercato la nuova versione della piattaforma open sourceZimbra 9. Una release importante con funzionalità moderne e semplici da utilizzare. Scopriamo tutto sulla nuova versione della piattaforma.

Che cos’è Zimbra

Partiamo dall’inizio: che cos’è Zimbra? Per chi ancora non lo sapesse, stiamo parlando di una piattaforma di messaggistica e collaborazione che include contatti, agenda, calendario, messaggistica istantanea, condivisione di file, videoconferenze, creazione di documenti e archiviazione di file. A tutto ciò si aggiungono poi le Zimlet, ossia le estensioni che permettono al prodotto di integrarsi con altre applicazioni e funzioni, potenziandone le performance. Oggi sono centinaia di milioni le caselle di posta elettronica gestite da Zimbra in quasi tutto il mondo: questa piattaforma, infatti, viene utilizzata in oltre 140 paesi.

Altra informazione fondamentale è che Zimbra può essere implementato nel cloud, in sede (cloud privato) o come servizio ibrido, a seconda delle preferenze. Il servizio di email collaboration è rivolto alle aziende, agli enti pubblici, alle università, alle istituzioni finanziarie e ai singoli individui.

Zimbra 9: le caratteristiche della nuova versione della piattaforma 

Arriviamo ora al dunque: ecco tutte le caratteristiche di Zimbra 9, la nuova e moderna esperienza di messaggistica per gli utenti. L’ultima versione della piattaforma si presenta con un’interfaccia utente rinnovata, moderna e reattiva, basata sulla tecnologia React. La realease è sempre più estendibile e può essere integrata anche con nuove app, quali SlackDropbox e Zoom. In questo modo garantisce un flusso di lavoro e di collaborazione continuo e accessibile da un’unica piattaforma.

Come sempre, Zimbra si contraddistingue per l’infrastruttura affidabile, per la sicurezza, la privacy e la sovranità dei dati assicurate ai clienti. È flessibile ed estendibile: in questo modo piccole imprese, grandi aziende, amministrazioni pubbliche e provider di servizi possono integrarlo con i servizi di collaborazione di terzi che già usano. Il nuovo framework di Zimlet, poi, permette una facile personalizzazione agli utenti, con requisiti specifici per l'area geografica o il settore industriale di pertinenza. L’upgrade è facile e non necessità di migrazione.

Zimbra 9: le novità

Per concludere, di seguito l’elenco delle principali novità dell’ultima versione di Zimbra:

  • L’interfaccia utente responsive basata su React, modernareattiva e facile da utilizzare;
  • L’integrazione con il backend di Zimbra 8 che assicura agli utenti affidabilità, sicurezza e privacy dei dati;
  • La maggiore estensibilità: migliorano le integrazioni con sistemi esterni, quali Slack, Dropbox e Zoom;
  • Aumenta la possibilità di personalizzazione e di flessibilità grazie a un nuovo framework di Zimlet;
  • Il procedimento di upgrade è molto facile e non è necessario effettuare la migrazione dei dati.

Per ulteriori informazioni in merito, contattate i nostri esperti o richiedete una demo gratuita.