Tipi di relazione dell’e-mail e i suoi destinatari

  • ilger.com
  • BLOG
  • Tipi di relazione dell’e-mail e i suoi destinatari

tipi-relazione-emailVi siete mai soffermati sui tipi di relazione che possono scaturire dall’invio di un messaggio email? Sono diversi i rapporti che si vanno a creare ad ogni invio e le connessioni possono essere di vario genere andiamo ad analizzarli nello specifico.

I tipi di relazione dell’email possono essere one to many, da un singolo mittente a molti destinatari. Quest’ultimi possono essere inseriti nei campi: “to”, “cc” o “bcc”, i livelli di attribuzione variano sulla base del destinatario principale del nostro messaggio. Altro tipo di relazione è quella definita “one to one” ovvero il mittente decide di rivolgere il proprio messaggio ad una singola persona, senza inserire altre persone in copia.

Vi è inoltre l’ascoltatore silente, colui che è presente in BCC e potrà leggere il messaggio inviato senza che il destinatario sia a conoscenza della sua presenza.

Infine è possibile ritrovarsi in una relazione del tipo “many to many”, dove interazione avviene tra tutti gli attori presenti nel campo di destinazione, perché ognuno può rispondere dando il proprio punto di vista, inoltrando così il messaggio a tanti altri destinatari.

Con Zimbra si ha la possibilità di creare in pochi secondi, gruppi di destinatari automatici da inserire ogni qual volta si ritiene opportuno dover informare quel determinato gruppo di persone su avanzamenti di lavoro, su progetti etc..

Richiedendo una demo gratuita del software di posta elettronica, potrai testare le funzionalità e i tipi di relazione che si instaurano inviando un’email. Automatizzando tali processi, non dovrai più ricordare i nomi dei tuoi destinatari, ma potrai creare gruppi idonei per ogni invio.

 

Fonte immagine: pixabay.com